Sommario
Stampa tuttoStampa capitolo
Pagina precedentePagina successiva
 
 

Mappatura praterie Posidonia oceanica (2004)

Nell’Aprile 2004 l’Accademia Mare Ambiente viene incaricata dal Polo Universitario Grossetano per realizzare un progetto di ricerca di mappatura delle praterie di Posidonia oceanica presenti sul litorale Grossetano.

Dopo un’attenta valutazione delle problematiche ambientali dell’area marina costiera dell’Argentario, il direttivo dell’A.M.A. ha ritenuto che la realizzazione della Cartografia e Biometria della Posidonia oceanica presente intorno alle coste dell'Argentario rappresentasse un obiettivo prioritario per l’utilità dei dati raccolti. La Posidonia, infatti, è universalmente considerata indicatore di qualità ambientale. Relativamente all’area di studio individuata, fino al 2004 non esistevano dati scientifici raccolti organicamente, utili a fornire un punto fermo sul quale confrontare nel tempo l’evoluzione delle praterie di Posidonia.

Poiché le praterie di Posidonia costituiscono per il mare costiero un pascolo di enorme importanza che sostiene una frazione importante della produzione ittica, si è ritenuto altrettanto importante collegare alla prima anche una ricerca sugli accumuli di inquinanti clorurati a questo livello trofico e su organismi strettamente legati alla prateria. Il risultato della ricerca nel suo complesso, è stato utilizzato per pubblicazioni su riviste scientifiche oltre che per la realizzazione di un poster e di un CD Rom.

Pagina precedentePagina successiva
Logo Moodle Powered by Moodle